Pinterbet registrazione

pinterbet registrazione

Tra i bookmaker che hanno ottenuto di recente la licenza AAMS ce n’è uno che, sebbene rappresenti una assoluta novità, propone ai suoi utenti un’ offerta che sarebbe riduttivo definire niente male. Stiamo parlando di PinterBet recensioni Italia sulla di cui registrazione oggi Sitidiscommesse focalizzerà l’attenzione della recensione di oggi. Chiariremo la procedura da completare per poter aprire un conto gioco ed cominciare a piazzare scommesse su questa piattaforma.

Registrati qui su PinterBet!

Ecco di cosa ci occuperemo in questo articolo:

Come funziona la registrazione su Pinterbet

Prima di avere la facoltà di scommettere sfruttando i ricchissimi moltiplicatori proposti di giorno in giorno, c’è uno step obbligatorio da superare, comune a tutti i portali che operano nel campo del betting on line ovvero l’operazione di iscrizione e apertura del conto di gioco. Niente paura, però. Ciò vi vuole molto più a dirsi che a farsi di più facile visto che si tratta di una procedura molto rapida e semplice da ultimare.

La prima cosa da fare è arrivare nella home page o cliccare sui pulsanti che trovati sparsi nella pagina e poi cliccare sul pulsante “Registrati” posto in alto a destra a fianco a quello per il login. Qui sarete indirizzati ad una pagina dove vi si presenterà davanti un form. In questo modulo ci saranno dei campi da riempire con informazioni sul conto da aprire (limiti di deposito e prelievo in determinati periodi di tempo, nome utente, indirizzo email, password e domanda, con relativa risposta, segreta in caso di smarrimento della stessa) e sui dati personali.

Registrati qui su PinterBet!

Queste sono nome, cognome, data e luogo di nascita, codice fiscale, sesso, residenza e contatti. Infine l’ultimo “ostacolo” che si frappone alla creazione del proprio account è l’invio del documento al fine di verificare la vostra identità. In realtà si tratta di uno step che si può posticipare ad un secondo momento, ma fino ad allora il vostro profilo non sarà completo e non potrete prelevare il denaro presente sul conto, a prescindere dalla sua origine, deposito o vincita.

Accettati i termini del contratto, bisognerà solo cliccare su “Registrati” e Il gioco sarà fatto. Le informazioni da voi inserite saranno custodite gelosamente e protette da un sistema di sicurezza di prima categoria senza alcun rischio che qualcuno se ne appropri per fini illeciti. I nuovi clienti possono ricevere inoltre il PinterBet bonus.

pinterbet registrazione
© Pinterbet

Quanti anni bisogna avere per aprire un conto gioco su Pinterbet

Prima di lasciarvi alla vostra esperienza di gioco ci sentiamo in dovere di specificarvi alcuni dettagli. Operando in Italia Pinterbet è in possesso della regolare licenza AAMS la cui mancanza non gli permetterebbe di agire secondo la legge. La licenza comporta il rispetto di quelle che sono le leggi dello stato italiano in materia di gioco d’azzardo e una di queste è l’età minima che gli utenti devono avere per scommettere e non può essere inferiore ai 18 anni cioè quando ognuno di noi entra in possesso della maggiore età.

Proprio per questo motivo è obbligatorio l’invio del documento ovvero per eliminare il conto gioco creato da un utente a cui è stato riscontrato il mancato possesso dei 18 anni e per concedere l’abilitazione al prelievo che non è prevista se non si accerta la regolarità della posizione dell’utente. Il documento da inviare è a scelta tra carta di identità, patente di guida e passaporto, l’uno vale l’altro.

Detto questo non ci resta farvi i nostri migliori auguri di un buon divertimento un in bocca al lupo, senza dimenticare di scommettere con oculatezza, senza esagerare, perché il betting, che è un gioco d’azzardo può indurre a una dipendenza patologica.

Registrati qui su PinterBet!

Torna alla recensione di PinterBet scommesse Italia