Classifica Australian Open 2018 di Gioco Digitale

Gli Australian Open di tennis prevedono oggi il 1°T Singolare maschile e il 1°T Singolare femminile. Gli incontri si disputano alla Rod Laver Arena del complesso di Melbourne Park. Per quanto riguarda i tennisti azzurri segnaliamo Thomas Fabbiano che se la vedrà contro il tedesco Alexander Zverev, attualmente numero 4 al mondo.

Scendono in campo anche Roger Federer contro lo sloveno Aljaž Bedene e Novak Djokovic contro l’americano Donald Young. Per quanto riguarda le ragazze bisogna segnalare la partita fra la rumena Simona Halep e l’australiana Destanee Aiava.

Gioco Digitale scommesse sportive ha deciso di organizzare una classifica con montepremi in freebet per i clienti che decidono di scommettere sugli Australian Open 2018 in corso di svolgimento a Melbourne fino al 28 gennaio.

Banner della promo Australian Open di Gioco Digitale

Classifica Australian Open di Gioco Digitale: come funziona

Per iniziare a giocare bisogna completare la procedura di registrazione, convalidare il conto con il documento e procedere al primo deposito. Con queste semplici operazioni si può ricevere anche il Gioco Digitale bonus di benvenuto.

Non resta poi che cliccare il tasto “Partecipa” nell’area personale “il mio conto” → “le mie promozioni” → “Classifica Australian Open” nel periodo che va dal 15 al 28 gennaio 2018.

Sono valide per la classifica tutte le scomesse su eventi relativi all’ATP e WTA dell’Australian Open, sia prematch che live. Inizia da subito a guadagnare punti GD per scalare la classifica. Il contatore a lato della schedina permette di sapere ogni volta quanti punti si guadagnano con la scommessa.

Alla fine del torneo verranno assegnati i seguenti premi ai primi dieci classificati: Freebet scommesse da 200 euro al primo, 100 euro al secondo, 70 euro al terzo, 50 euro al quarto, 30 euro al quinto, 20 euro al sesto, 10 euro al settimo e all’ottavo, 5 euro al nono e al decimo.

Ricordiamo che questo bookmaker ha una delle migliori app scommesse e che non è quindi necessario restare davanti al computer per piazzare le proprie puntate.